https://besthookupwebsites.org/it/funzionare-un-secondo-matrimonio/Far funzionare un secondo matrimonio

Far funzionare un secondo matrimonio

Far funzionare un secondo matrimonio

La saggezza convenzionale ci dice che possiamo imparare dai nostri errori, quindi perché il tasso di divorzi è alto (se non più alto) per i secondi matrimoni come per i primi matrimoni? La chiave per far funzionare un secondo matrimonio è occuparsi del proprio bagaglio emotivo, rimanere ottimisti e lottare per una relazione equilibrata.

“Forse la differenza tra il primo e il secondo matrimonio è che almeno la seconda volta sai che stai giocando.” – Elizabeth Gilbert.

Scrivendo nel suo libro “Impegnati: uno scettico fa pace con il matrimonio”, il punto di vista di Elizabeth Gilbert sul secondo matrimonio è indebitamente negativo? Date le statistiche sui divorzi per il primo e il secondo matrimonio, sembra di no, ma non c’è spazio per un po ‘più di ottimismo quando si contratta un secondo matrimonio?

L’ottimismo è importante, perché la trappola di credere che “hai fallito una volta” e “potrebbe accadere di nuovo” è fin troppo allettante. Il primo passo per far funzionare un secondo matrimonio è capire perché il primo non ha funzionato. Il secondo passo non è affrettarsi a risposarsi; la ricerca suggerisce che il divorzio è molto più probabile nei secondi matrimoni di rimbalzo, quelli in relazioni che hanno meno di un anno quando le nozze sono tostate.

Oltre all’ottimismo, l’atteggiamento giusto da adottare è proattivo. Un secondo matrimonio non richiederà necessariamente più lavoro del primo, ma certamente non ne avrà bisogno di meno! Il matrimonio, come tutte le relazioni, richiede una negoziazione attenta e costante tra voi come coppia, con linee di comunicazione aperte e prontezza ad affrontare i problemi man mano che si presentano.

È facile sottovalutare le molte sfide uniche dell’essere sposati per la seconda volta; problemi comuni includono problemi di fiducia rimasti dalla tua precedente relazione, aspettative non realistiche e unire le tue famiglie insieme, in particolare se hai figli o ex partner problematici ancora nella cornice.

Con questo in mente, diamo uno sguardo approfondito ad alcune delle sfide che devono affrontare i secondi matrimoni e come superarli …

Capire come sei arrivato qui

“C’è molto da imparare dall’analisi del motivo per cui vi siete sposati e cosa ha portato a sperimentare una perdita di fiducia, compagnia e amore (supponendo che il matrimonio avesse quel fondamento per cominciare).” – Dr Kalman Heller.

Tutti hanno il bagaglio. Dato che hai attraversato una separazione o un divorzio, o anche un lutto, è probabile che tu abbia più di una buona parte del peso emotivo sulle tue spalle. Questo è del tutto comprensibile.

Ci sono molte ragioni per cui un matrimonio va in pezzi ed è impossibile prescrivere un metodo valido per tutti. Ciò che ti rimane, però, tende ad avere una parvenza di fallimento, senso di colpa o sentimenti di inadeguatezza. È facile diventare profondamente depressi. Ma – come forse ormai saprai – questo non dura per sempre, e spesso puoi sentirti così sollevato di non sentirti male che non puoi immaginare niente di peggio che ripassare tutto nella tua mente ancora una volta.

Tuttavia, una profonda autoanalisi e una riflessione su dove il tuo primo matrimonio è andato storto è davvero salutare – il nuovo matrimonio non è davvero consigliabile senza di esso. Anche lavorare su queste questioni personali è una buona pratica, poiché nessun matrimonio ha successo senza adattarsi a nuovi problemi e cambiamenti di circostanze. Non illuderti pensando che un secondo matrimonio sarà meno incline a questo tipo di sfide.

In ogni caso, se ti stai ancora chiedendo se potrai mai amare di nuovo, prenditi il tempo per guarire. Solo quando sei veramente pronto per una relazione puoi affrontare questa possibilità: la prospettiva di un secondo matrimonio è (e dovrebbe essere) lontana dalla tua mente se hai ancora un po ‘di lutto e di accettazione da fare.

Secondi matrimoni: il divario di genere.

Uomini e donne tendono ad agire in modo molto diverso dopo il fallimento di un matrimonio. In generale (e staticamente) parlando, gli uomini tendono ad entrare in un’altra relazione in tempi relativamente brevi e hanno maggiori probabilità di risposarsi. È molto meno probabile che le donne desiderino di nuovo una relazione così seria e molto spesso cercheranno di rivendicare la loro indipendenza.

Entrambi i sessi tendono ad avere approcci diversi anche al secondo matrimonio. Scrivendo per il New York Times, l’esperta di relazioni Stephanie Coontz condivide prove aneddotiche di come di solito si manifesta questa differenza.

“Gli uomini che ho intervistato tendevano ad attribuire il successo del loro secondo matrimonio al fatto di aver imparato ad essere un padre più coinvolto e un partner più egualitario”. – Stephanie Coontz.

Se un secondo matrimonio è un’opportunità per correggere i torti del primo, è in questo spirito che gli uomini tendono a diventare più equi nella gestione delle questioni familiari e domestiche. L’assenteismo è un fattore classico e tipicamente maschile che contribuisce alla rottura del matrimonio, quindi considera se questo si applica a te. Il tuo coniuge si è lamentato di non vederti mai? La tua carriera è sempre stata al primo posto? Forse il tuo ex aveva ragione, quindi assicurati di rivalutare le tue priorità prima di entrare in un’altra unione simile.

“Le donne, al contrario, di solito riferivano di aver cambiato ciò che stavano cercando in un potenziale compagno … erano attratte da uomini che le ascoltavano piuttosto che cercare di impressionarle.” – Stephanie Coontz.

Tutti vogliono essere ascoltati. Quando ti sposi giovane, è difficile prevedere ciò di cui avrai bisogno in un partner man mano che invecchierai insieme. È naturale che le tue priorità cambino, ed è comune trovarsi a desiderare qualcos’altro; se il tuo matrimonio non si evolve (e non è necessariamente colpa di nessuno quando questo accade), allora devi aspettartelo.

È importante avere un’idea di quali siano queste priorità prima di contrarre un secondo matrimonio dopo il divorzio. Hai scelto qualcuno come il tuo ex? Stai cadendo negli stessi vecchi schemi? Se, ad esempio, hai bisogno di un partner che ti presti più attenzione, assicurati che il tuo nuovo partner abbia davvero il tempo e il temperamento per farlo. Ricorda, le aspettative irrealistiche sono il killer numero uno dei secondi matrimoni!

Imparare a fidarsi di nuovo nel tuo secondo matrimonio.

“La vita tende ad andare meglio per coloro che hanno il coraggio di fidarsi degli altri.” – Dott. John Gottman.

I problemi di fiducia sono alcune delle preoccupazioni più diffuse da portare in una nuova relazione: a nessuno piace sentire che il proprio partner non si fida di loro. Detto questo, avere paura che il tuo partner se ne vada, o ti tradisca o ti trovi inadeguato, è incredibilmente (e purtroppo) comune.

Allora come fermi questi problemi di fiducia che interessano il tuo secondo matrimonio? Beh, non se ne vanno da soli, quindi inizia con l’essere proattivi. La sfiducia si verifica quando un partner trasgredisce le regole non scritte della relazione; questi confini tuttavia variano da persona a persona, da relazione a relazione. Prenditi il tempo per riapprendere il tuo comportamento nelle situazioni in cui è richiesta la fiducia e dai al tuo nuovo partner il beneficio del dubbio finché non hai imparato correttamente il tuo nuovo modo di fare le cose. Devi così tanto alla tua nuova relazione, specialmente se stai pensando a un secondo matrimonio.

Ci vuole tempo per guarire. Non preoccuparti se un po ‘della tua ansia per la fiducia si insinua su di te nel corso degli appuntamenti, ricorda solo che quei pensieri irrazionali che hai non sono degni di influenzare la tua nuova relazione. Il tuo partner ti ha mai dato un motivo per diffidare di loro? È probabile che non lo abbiano fatto. E con il tempo sarai pronto a dare loro tutto il tuo cuore mentre ti godi ancora il tempo individualmente e insieme.

Considera l’idea di parlare con il tuo partner di questi sentimenti di sfiducia: se sono degni di te, non saranno infastiditi da alcune paure irrazionali, specialmente se sanno che quei sentimenti sono semplicemente un brutto sottoprodotto di essere feriti in passato . Il dottor Gottman – un esperto di relazioni con oltre 40 anni di esperienza clinica – ha perfettamente ragione, ci vuole coraggio per fidarsi degli altri e per fidarsi di nuovo. Tieni presente che le ricompense per farlo sono infinite.

Nuovo matrimonio e figli

“Chi si risposa ha spesso aspettative irrealistiche. Sono innamorati e non capiscono davvero che la sostituzione di un partner scomparso (a causa di divorzio, abbandono o morte) non riporta effettivamente la famiglia al suo stato di primo matrimonio “. – Sciarpa Maggie.

L’autrice di bestseller ed esperta di famiglie acquisite Maggie Scarf scrive ampiamente sui problemi del risposarsi, in particolare sulla questione della fusione delle famiglie. Essere un genitore acquisito è un lavoro duro e non per cui molte persone sono preparate. Non sapere se essere un altro genitore, una figura di migliore amica o una via di mezzo: è un equilibrio difficile da trovare.

Scarf consiglia di assumere un ruolo un po ‘come’ una tata, una zia o una baby sitter ‘- qualcuno che può tenere d’occhio i bambini, ma che non stabilisce la legge nel modo in cui solo un genitore può (e forse dovrebbe) fare. Come allevare i figli è un argomento incredibilmente delicato e può causare molti problemi tra te e il tuo nuovo coniuge se non lo fai bene – prova a stabilire alcuni limiti prima di sposarti o persino vivere insieme su come integrare il tuo famiglia mista.

Sebbene in molti casi sia importante imparare le lezioni dal tuo primo matrimonio da applicare al tuo secondo matrimonio, dovresti stare alla larga da questo quando si tratta di unire le famiglie. La continuità è un ideale che raramente puoi ottenere quando nuovi genitori e figli entrano nella tua vita, quindi trattalo come il problema speciale e occasionalmente problematico che è: riconosci a tutte le parti che sei nuovo in questo (non preoccuparti, loro lo sono anche tu) e sarai nella posizione migliore per capirlo insieme. O forse non volevi avere figli, ed è più una questione di riunire i tuoi due stili di vita.

Qui, forse più che per gli altri problemi comuni nei secondi matrimoni, avere aspettative irrealistiche è fatale. È fondamentale, scrive Scarf, che le famiglie “si mettano al lavoro per pianificare, progettare e costruire consapevolmente un tipo completamente nuovo di struttura familiare”, che si adatti alla tua nuova e unica situazione.

Secondo consiglio di matrimonio: concludere

Una volta superata l’angoscia che il divorzio o il lutto possono causare, un secondo matrimonio o una relazione a lungo termine può essere la luce alla fine del tunnel. Ma, come in ogni matrimonio, ci saranno sfide e insidie; entra in questa unione con un rinnovato senso di sé, e con gli occhi ben aperti, e darai alla relazione le sue migliori possibilità di sopravvivenza.

Semplicemente: non affrettarti a un secondo matrimonio, prenditi il tempo per imparare dai tuoi errori precedenti e affronta le nuove sfide con la serietà che meritano. Per quanto possa essere un gioco d’azzardo, qualsiasi “fallimento” nel tuo primo matrimonio non deve necessariamente definire il tuo nuovo matrimonio o la tua felicità futura, quindi non lasciarlo!

Pamela Cesar
Pamela Cesar
Pamela Cesar
MS, RD e scrittore
Pamela è un'esperta di relazioni e analista del linguaggio. Grazie alla sua laurea in giornalismo, master in linguistica e incontri passati con crepacuore; entra in empatia con i suoi clienti e li aiuta a comprendere e trasmettere le loro emozioni in modo efficace e ottimista al loro altro significativo.

I migliori siti di incontri

Essere cattivo
8.3
Leggere
OneNightFriend
9.3
Leggere
Together2Night
9.5
Leggere
inviare una recensione
Valutazione: